Il Blog

Quando qualcuno mi racconta di aver letto un nuovo libro, la prima domanda che gli faccio, quella più gettonata è…. “Di che parla?”.
Voglio e devo assolutamente sapere se è il caso di disdire tutti i miei impegni, afferrare le chiavi, saltare in macchina e correre in libreria a comprarlo.
A chi non è mai capitato almeno per una volta di pronunciare questa stessa mia frase?!
A spingere tale domanda è la curiosità del cacciatore di storie, quella che capta in giro i segni di una buona lettura per poter vivere le vite di più persone. Esatto, il lettore, è colui a cui una vita – la propria – sembra non bastare, perché desidera vivere le avventure di Indiana Jones, assaggiare le madeleine di Proust, combattere gli indiani e i pirati al fianco del Peter di Barrie, o abbandonarsi trai fumi del lussurioso scenario di Schnitzler… e perchè no, cercare di porre un segno nello spazio con l’antico Qfwfq di Calvino.
Insomma, il lettore, come dice Orhan Pamuk, è insieme ingenuo e sentimentale e come tale sente il bisogno di addentrarsi tra i meandri delle storie dei più celebri protagonisti per vivere non un’unica vita, ma dieci, cento mille altre.
Ecco il perché di questo blog: molto spesso, mentre siamo alla ricerca del nostro “libro perfetto”, della nostra storia fantastica, ci perdiamo tra le pagine che mai vorremmo leggere, proprio quelle che ci allontanano dal nostro obiettivo; ma con qualche aiuto, con qualche spinta tramite recensioni e stralci di parole imperdibili, attraverso consigli e condivisioni, la ricerca del “nostro libro sublime” potrebbe essere più diretta… E perché no, potremmo trovare anche un ottimo spunto per scrivere la storia che chiunque vorrebbe leggere!